Decorazioni con la pasta di bicarbonato

Un’altra sbirciatina sulle nostre decorazioni.

Quei candidi fiocchi di neve sono fatti con una pasta da modellare scoperta su Pinterest. Si chiama Baking Soda Clay e in rete si trovano parecchie ricette. Noi abbiamo usato quella di The {NewNew} perché ci ha colpite la perfezione dei vasi che creato con questo impasto casalingo.

La ricetta è semplicissima:
2 tazze di bicarbonato
1 tazza di amido di mais
1 tazza d’acqua

Si mescola il tutto in una pentola antiaderente in modo che non ci siano grumi (l’assistente in vestaglia è gradite ma non indispensabile), poi si cuoce a fuoco lento, mescolando continuamente fino a quando l’impasto non si stacca dalla pentola e rimane attaccato al cucchiaio. A quel punto si mette l’impasto a riposare in un contenitore ermetico fino a quando non sarà freddo. Prima di lavorarlo può essere necessario ri-impastare tutto perché la parte esterna risulta più umida.

Questa pasta può anche essere colorata in cottura aggiungendo del colorante alimentare all’acqua, oppure una volta essiccata con tempere e acrilici.
Chi ha avuto modo di partecipare al laboratorio Piccole Creature del Bosco conosce la consistenza piacevolissima di questo impasto, adatto anche ai bimbi più piccoli.

Tornando ai nostri fiocchi di neve, li abbiamo tagliati con uno stampo da biscotti, e forati in modo da poterli “ricamare” con un motivo a fiocco di neve una volta essiccati. Una parte di fiocchi è stata decorata con sale e porporina bianca per un effetto ghiacciato.

Ecco fatto. A domani!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

15 thoughts on “Decorazioni con la pasta di bicarbonato

  1. grazie per l’idea! Ero alla ricerca di idee ecologiche ed economiche per le decorazioni natalizie: ho trovato quello che mi serviva! Ora posso dormire sonni tranquilli…e domani mi metto all’opera!

      • Grazie per la visita! Ho sbirciato il vostro profilo fb, complimenti, avete creato uno spazio meraviglioso! Vi metto tra i miei preferiti e spero un giorno di passare a Forlì per venirvi a trovare di persona con Cinghialetto! (intanto la pasta è a riposo)

    • piacere di avertela fatta scoprire, ha una consistenza unica, i bambini apprezzeranno molto. posso chiederti un consiglio, ho visto sul tuo blog l’attività che prende spunto da “La stella di Laura”, mi piacerebbe molto proporla ad Anita, mia figlia, che ha 2 anni e mezzo, ma temo sia ancora piccina…cosa ne dici?

  2. ciao grazie x l’idea volevo solo sapere se ha contatto con l’acqua si rovina come la pasta di mais,e quanto tempo dura chiusa prima di utilizzarla tutta,grazie

    • ciao Ilaria, una volta asciutta è abbastanza resistente all’acqua, tant’è che puoi colorarla con colori a base acquosa senza problemi. sulla durata ti riporto quanto ho letto in giro perché io l’ho sempre usata tutta nel giro di pochi giorni (le dosi funzionano anche per frazioni per es: 1 tazza di bicarbonato + 1/2 tazza di amido di mais + 1/2 tazza d’acqua). comunque ho letto che si conserva in frigo fino a tre settimane. ciao!

    • ciao Andrea, non serve cuocerlo, si asciuga al’aria, in un ambiente asciutto. A seconda dello spessore impiega due o più giorni per seccarsi completamente, potrebbe essere utile rigirare gli oggetti ogni tanto.

    • Ciao Elisa,
      non mi è mai capitato quindi non so dirti cosa può essere andato storto. Forse poca acqua, o forse l’hai tenuto troppo sul fuoco. Ti sei ricordata di lasciare raffreddare l’impasto in un contenitore chiuso?
      Puoi provare a bagnarti le mani con acqua tiepida e impastare, con la pasta di sale funziona!

      Facci sapere!

      Maya

      • Ma nell’impasto?
        Perchè non vedo il sale negli ingredienti…
        (si vede che non l’ho mai fatta? :) )

        • Ciao Elisa,
          il sale con la porporina/glitter lo abbiamo messo sopra, come decorazione dopo che le decorazioni si sono asciugate, basta un velo di colla vinilica e una bella spolverata!
          Forse puoi provare a mescolare la porporina all’impasto una volta che si sarà raffreddato.
          Buon lavoro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>